Browsing Category Diligenza

Tavola rotonda “Consenso Informato: parliamone insieme” – Milano, 3 ottobre 2019

Cari Lettori, è con vero piacere che vi presento la nuova data della mia tavola rotonda “Consenso Informato: parliamone insieme”, che si terrà a Milano il 3 ottobre 2019, dalle 14:30 in poi. Si tratta…

Read More

La responsabilità dell’infermiere per erronea somministrazione di farmaci

Rientra tra gli obblighi dell’infermiere la segnalazione al medico di “anomalie” della terapia farmacologica prescritta da quest’ultimo, che l’infermiere sia in grado di riscontrare, o di eventuali incompatibilità fra farmaci, o fra il farmaco da…

Read More

Quando il medico risponde per la prescrizione di un farmaco potenzialmente pericoloso?

In relazione alla scelta di somministrare un farmaco potenzialmente pericoloso, il medico sarà responsabile se ometta un’attenta valutazione e comparazione degli effetti positivi del farmaco rispetto ai possibili effetti negativi gravi ed ometta altresì il…

Read More

Omesso consenso informato: sono risarcibili i danni subiti… da terzi?

Qualora in conseguenza di un intervento chirurgico risulti accertata una situazione peggiorativa della salute del paziente, rientrante nel rischio dell’intervento ma di cui il paziente non sia stato informato, e tale peggioramento sia idoneo ad…

Read More

Lavoro in équipe: chi risponde in caso di abbandono di presidi chirurgici nel corpo del paziente?

Grava sul capo dell’équipe medico-chirurgica il dovere, da valutarsi alla luce delle particolari condizioni operative, di controllare il conteggio dei ferri utilizzati nel corso dell’intervento e di verificare con attenzione il campo operatorio prima della…

Read More

Omessa diagnosi di cancro e valutazione del nesso causale

In caso di mancata diagnosi, è configurabile un collegamento causale tra il comportamento omissivo del medico ed il pregiudizio subito dal paziente qualora, attraverso un criterio necessariamente probabilistico, si ritenga che l’opera del medico, se…

Read More

Tardiva diagnosi di cancro e violazione del diritto di autodeterminazione del paziente

Il colpevole ritardo diagnostico di una patologia ad esito certamente infausto e la rilevante sofferenza del paziente che ne deriva determinano la violazione del diritto del paziente di determinarsi liberamente nella scelta dei propri percorsi…

Read More

La posizione di garanzia dell’infermiere nei confronti del paziente e la sua responsabilità professionale

L’infermiere va oggi considerato non più un “ausiliario del medico”, ma un “professionista sanitario” e, in virtù della sua autonoma professionalità, è passibile di responsabilità civili e penali in caso di violazione della specifica posizione…

Read More

La reticenza del paziente in sede anamnestica costituisce un limite al dovere del sanitario di accertare le sue condizioni psico-fisiche?

Una volta iniziato il rapporto curativo, la ricerca della situazione effettivamente esistente in capo al paziente – per quanto concerne alle evidenze del suo stato psico-fisico – è interamente affidata al sanitario, che deve condurla…

Read More